Controllo

Marketing, Vendite e Controllo
Follow Me

Break even point il calcolo del punto di pareggio

By circhirillo   /     Gen 24, 2015  /     Controllo  /     0 Comment

Cos'é il famoso: Break even point?

   

Faccio subito una doverosa premessa:

 

questi articoli nella categoria "Controllo" potranno anche sembrare banali alla maggior parte dei lettori.

 

Ed infatti lo sono!!!!!

 

Perché?

 

Semplicemente perché questo blog vuole essere rivolto a tutti coloro che si occupano di vendite e marketing, quindi che sono dall'altra parte della barricata rispetto all'odiato amministrativo che rompe le scatole con i suoi conti e i suoi numeri.

Ció non toglie che, nella mia visione, anche il commerciale (specialmente il responsabile commerciale ed il direttore vendite) deve conoscere alcune semplici regole che gli possono fare capire se il lavoro che sta effettuando é buono o no.

So perfettamente che nelle grandi aziende c'é un organigramma che assegna le funzioni, che i vari attori si "parlano" e comunicano tra loro le strategie aziendali da attuare e tante altre bellissime cose.

Purtroppo nelle PMI, a volte, questi concetti sfuggono e ci si trova di fronte a responsabili commerciali accecati dal desiderio di aumentare le vendite a discapito del profitto.

L'azienda sta in piedi non se vende tanto, ma se guadagna tanto.

 

Quindi questa tipologia di articoli vogliono, senza entrare troppo nel tecnico, fornire degli spunti e far capire, in modo mooooolto terra a terra, alcuni concetti base.

Quando si gestisce un’impresa o si dirige una business unit, ma anche per ogni famiglia di prodotto, è di vitale importanza avere ben chiaro quali saranno gli impatti economici dati dalla variazione dei ricavi, intesi come quantità vendute e valore delle vendite.

Tale analisi può essere facilmente compiuta attraverso l’analisi del punto di pareggio che ha appunto come finalità la simulazione del comportamento dei ricavi e dei costi alla variazione dei volumi e dei fatturati.

in sintesi, fine ultimo di tale analisi è identificare i volumi dei prodotti/servizi venduti tali da consentire la copertura di tutti i costi aziendali.

break even point

Il primo passaggio fondamentale da compiere è la divisione di tutti i costi aziendali in:

Costi fissi

 

Costi variabili

 

Per far ciò, ove non esista già un modello appropriato di contabilità analitica adatto al caso, basterà, avendo a disposizione un conto economico dettagliato per singolo conto contabile, suddividere i conti in

(altro…)
Continue Reading Quick Read

ROI formula per migliorare la redditività

By circhirillo   /     Gen 11, 2015  /     Controllo  /     0 Comment

ROI formula?

Vi interessa o no?

Psssss.Per me dovrebbe interessare un po' a tutti.

 

In questo post inizierò a parlare di analisi per indici di bilancio, disciplina che ai più apparirà noiosa e non direttamente legata al percorso di marketing e vendite iniziato ma che, vi assicuro, é di grande importanza per cercare di migliorare la redditività della nostra azienda.

Ok, vi risparmierò tutta la teoria legata all’analisi di bilancio per partire direttamente con l’analisi del ROI e la sua relativa scomposizione, il cosiddetto Albero del ROI

Iniziamo quindi con la definizione di ROI formula e utilizzo

L’acronimo sta per Return On Investment

    roi

e misura la redditività del capitale complessivamente investito in azienda, indipendente dalla sua provenienza (quindi sia il capitale di rischio che quello di terzi).

Il ROI usa come criterio di misura la redditività operativa, che è intesa come una misura della remunerazione per le attività caratteristiche dell’impresa.

Non consideriamo quindi il totale delle altre gestioni (finanziaria, straordinaria, extra caratteristica) ma solamente il contributo alla redditività fornito dalle politiche di

  • acquisto-trasformazione- vendita

  • gestione delle scorte

  • gestione del personale

  • altre attività operative caratteristiche.

(altro…)
Continue Reading Quick Read
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: